Donne e preghiera domestica


Donne laiche credenti e praticanti stentano a esibire pubblicamente la loro disposizione a pregare. Preferiscono parlare di yoga, tecniche varie di rilassamento e di meditazione.
Gli spazi domestici, poi, non sembrano disegnati per soste spirituali in cui accogliere il noto invito evangelico: Quando preghi, entra nella tua camera, chiudi la tua porta e prega il Padre tuo nel segreto; e il Padre tuo che vede ne segreto ti ricompenserà (Mt 6,5-8). E se un inginocchiatoio più o meno pregiato campeggia in una stanza di casa, in genere risulta un arredo elegante e utile per appoggiare vasi di fiori, libri o altre suppellettili.
Qualcosa di nuovo mi sembra sia apparso durante il lockdown: a casa nostra è comparso un tavolino vicino alla televisione con candele e bastoncini di incenso da accendere durante le celebrazioni on line.
Bastano pochi minuti al giorno per una sosta in preghiera su una poltrona illuminata da una luce calda o su una sedia comoda posta nei pressi di un balcone fiorito, una pianta o vaso di fiori, un’immagine che piace e emoziona. E le candele possono essere accese non solo durante le festività natalizie o in bagni tonificanti.
Gli antichi greci usavano due termini per indicare il tempo: Kronos (il tempo lineare, quantitativo, fatto di un succedersi di anni, giorni, ore, minuti…) e Kairos, più difficile da tradurre ma indicante il “tempo giusto, opportuno”, quello in cui accade qualcosa di qualità, che vale.
Proviamo allora ad allestire nella nostra casa un luogo adatto per questo tempo unico, personale ma anche sacro dono divino, è un gesto nuovo, controcorrente, un po’ rivoluzionario ma carico di autenticità e di auspici per un buon futuro.
E le donne – che negli ultimi decenni hanno promosso rivoluzioni culturali – possono farlo molto bene. Basta essere un po’ coraggiose e creative.
Antonella Cattorini Cattaneo
Per leggere tutto l’articolo clicca qui!

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...