Famiglie Missionarie a Km zero


Chi sono le donne e gli uomini che, decidendo di vivere il loro modo di essere famiglia normale a servizio della Chiesa e di andare ad abitare in una canonica, in un oratorio o in una struttura sussidiaria della parrocchia, suscitano curiosità e ammirazione e si riconoscono nell’esperienza dei gruppi di Famiglie Missionarie a Km zero?
Spesso sono famiglie, tornate da un’esperienza missionaria ad gentes, che, nella logica del dono e della restituzione, si mettono a disposizione delle comunità cristiane locali con il desiderio di riproporre nella Chiesa diocesana l’esperienza missionaria maturata all’estero nei c.d. “paesi di missione”.
Ma sono anche famiglie che provengono da altri cammini ecclesiali “forti” (movimenti e associazioni come francescani, scout, mondo missionario, CL, spiritualità ignaziana legata ai gesuiti, missionari della Consolata, Operazione Mato Grosso, Comunità papa Giovanni XXIII…) e sono disponibili a mettersi concretamente a servizio delle Chiese locali.
Scelgono di lasciare temporaneamente la propria casa e di abitare per alcuni anni in una struttura parrocchiale con o senza la presenza stabile del presbitero per un’esperienza di servizio alla Chiesa, di accoglienza, di corresponsabilità pastorale, di fraternità-sororità, annunciando la gioia del Vangelo nel modo più semplice e vero: da persona a persona.
Fonte: http://www.settimananews.it/famiglia/famiglie-missionarie-km0-un-dono-dello-spirito/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...