Chiesa e pandemia


L’esperienza di una parrocchia in Torino
…Abbiamo sostituito i foglietti dei canti adatti al Tempo Liturgico creando una pagina web, accessibile dal sito della parrocchia mediante un apposito bottone di link sulla Home page, comodamente fruibile anche da smartphone.
Questa modalità, oltre che ad essere ecosostenibile, si è rivelata vincente, perché molti fedeli hanno usato per la prima volta il loro smartphone per accedere al sito parrocchiale e per cantare assieme al
Coro.
La prima paura di essere “troppo digitali” è stata confortata dalla pratica: all’annuncio prima della Messa, durante le Prove Canti di assemblea, della possibilità di seguire i canti dal telefonino, con
sorpresa, abbiamo notato che anche molti anziani lo stavano facendo, ed alcuni si sono avvicinati ad altri fedeli per essere aiutati a “capire come fare”, e pian piano questa modalità si è diffusa.
Accanto a questa modalità, sempre sul sito sono stati inseriti i link audio/video per imparare i canti.
Questa esperienza ci ha fatto riflettere sull’uso anche post-pandemia di questa modalità digitale, che per molte ragioni è vantaggiosa: ecosostenibilità, facilità di cambiare i canti, maggiore fruibilità e, non ultimo, sono spariti foglietti diventati carta straccia sparsa sul pavimento.
Per saperne di più clicca qui!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...