Il perdono


Per commentare il vangelo di questa domenica (Mt 18,15-20) serve una premessa: il perdono, il perdono pieno è qualcosa che va al di là delle nostre capacità umane, ci possiamo riuscire solo attraverso una vita di fede e con la grazia dello Spirito santo.
Di fronte ad un’offesa la nostra reazione è quella di pretendere scuse, invece Gesù ci invita a fare noi il primo passo, andare dall’altro e ammonirlo.
Bisogna intenderci: non si tratta di rimproverarlo ma di fare in modo che egli capisca il suo errore.
E ci vuole pazienza, anche questa dono dello Spirito, prima che il nostro fratello si converta.
E se ciò non accade? Il Vangelo dice di considerarlo : “come il pagano e il pubblicano”.
Per alcune Chiese evangeliche ciò significa l’esclusione del peccatore dalla comunità, ma Gesù ci invita a continuare ad amarlo, di un amore unidirezionale, come quello del Padre nei nostri confronti.
don Davide Pavanello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...