Il terremoto ci riguarda

amatrice

I terremoti che da agosto in poi si susseguono in centro Italia possono essere per la stragrande maggioranza di noi solo un “evento” televisivo o poco più.
Eppure questi terremoti ci interessano e ci toccano direttamente:
1- perché siamo uomini e donne e, come tali, non possiamo ignorare le sofferenze di alcuni;
2- perché siamo italiani e concittadini di coloro che stanno soffrendo;
3- perché da tanti anni quei luoghi e quelle persone ci ospitano d’estate per uno dei nostri campi estivi.
Così hanno scritto Renato e Antonella che sono con loro in contatto: “ancora oggi le scosse di terremoto hanno messo a dura prova i nostri amici dell’Umbria e delle Marche. In particolare le comunità che visitiamo ogni anno nelle settimane estive. Ringraziano quanti pregano e si sono fatti presenti in questo tempo: stanno tutti bene anche se la paura rimane,a parte qualche danno che c’è stato e alcuni dei locali in cui abitavano sono stati resi inagibili.
In particolare la comunità delle Clarisse di Pollenza ha diversi locali inagibili e le sorelle dell’Eremo di Campello a Pigge sono alloggiate nella casetta vicina all’orto, al sicuro. Chiedono di continuare a pregare per loro. A tutto questo si è aggiunta la neve e il ghiaccio”.
Accogliamo con cuore aperto questo invito!
Franco Rosada

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...