Fertility Day

E così il primo Fertility Day è passato, e sono ancora stupito che, comunque, sia stato possibile organizzare nel nostro Paese un appuntamento su un tema così bistrattato, ma anche così decisivo: la capacità di mettere al mondo i figli. E che lo abbia organizzato il Governo mi ha sorpreso ancora di più…
Purtroppo i riflettori dei media si sono accesi soprattutto su una serie di sciagurati errori di comunicazione, che hanno raggiunto anche estremi quasi comici, se il tema non fosse di così drammatica urgenza…
Nel caso specifico, il doppio autogol ministeriale… ha fatto sì che si innalzasse un polverone gigantesco su “come” è stato comunicato il Fertility Day, lasciando così nell’ombra il “Perché” si fosse lanciato un Fertility Day.
Così si è fatto il gioco di chi, per i più svariati motivi, non ha il minimo interesse a far sì che in Italia la natalità possa riprendere in modo decoroso, o almeno sufficiente a sbloccare un’era glaciale demografica che sta diventando sempre più fredda. Ci vorranno decenni, non solo anni, ma si deve pur cominciare…
Francesco Belletti
Per leggere tutto l’articolo clicca qui!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...