Il valore della maternità

La maternità non è solo una scelta individuale: costituisce un servizio sociale di valore incommensurabile, un oggettivo investimento sul futuro che un Paese deve valorizzare. Il nucleo profondo della nostra organizzazione sociale deve “sentire” la centralità e la priorità di questa scelta facendo sì che le donne non siano più costrette a scegliere tra il lavoro e un bambino, tra la carriera professionale e la maternità. Avere fatto un bambino dovrebbe fare avanzare la carriera non ostacolarla, dovrebbe costituire punteggio nei concorsi per il contributo offerto alla crescita sociale. La maternità dovrebbe essere remunerata e sostenuta comunque, anche per chi non ha un impiego.
Eleonora Porcu; La Repubblica 1° giugno 2015
Per leggere tutto l’articolo clicca qui!

Annunci

Una risposta a “Il valore della maternità

  1. vero ma con discernimento, (senza aver letto tutto l’articolo)
    perché proseguendo nel ragionamento si rischia di far pensare che le donne sterili sono meno utili alla società e questo è falso,
    e perché la remunerazione della maternità potrebbe dare spazio alle strumentalizzazioni.
    anche perché la maternità è prima di tutto un dono.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...