La grande guerra

Questo titolo è stato ricavato dalla prima pagina di “Avvenire” del 29 gennaio 2012. Aveva come occhiello: “da quattro anni un conflitto dai costi umani e sociali altissimi”.
Oggi, a commento dell’imminente summit  di Bruxelles, un giornalista RAI ha chiosato: “Se andasse male, domenica Monti convocherà una sorta di consiglio  di guerra”.
Questa lettura della crisi, anche se un po’ forte,  credo sia più che pertinente.
Ne parleremo ampiamente nel numero di dicembre della rivista, che onestamente faccio fatica ad impostare, vista la mutevolezza di ciò che accade al “fronte”.
Franco Rosada
 

 

Annunci

Una risposta a “La grande guerra

  1. Anche mentre Babilonia assediava Gerusalemme e Geremia era in prigione egli acquistò un campo in Anatot…. così parla il Signore degli Eserciti, Dio di Israele ” Si compreranno ancora case, campi e vigne, in questo paese”
    I cristiani sono portatori di una speranza che va al di là degli alti e bassi del mercato, il motto del buon Padre Arturo di San Valeriano era che se non si dà tutto non si dà niente.
    Dopo cinque anni passati in Caritas ritengo che le nostre comunità abbiano veramente bisogno di crescere nella condivisione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...